Burocrazia Zero

(Art. 37, c. 3 e 3 bis, d.l. n. 69/2013)


In ottemperanza a quanto previsto dalle norme sulla liberalizzazione delle attività economiche e di riduzione degli oneri burocratici per le imprese, sono previste attività di sperimentazione di cui all'art. 12 del D.L. a febbraio 2012, n. 5, convertito con modificazioni dalla legge 4 aprile 2012, n. 35. Tali attivià sono estese a tutto il territorio nazionale, anche ai fini della creazione di un sistema integrato di dati telematici tra le diverse amministrazioni e i gestori di servizi pubblici e di servizi per la pubblica utilità. Il Ministero dello Sviluppo Economico promuove l'accesso alle informazioni e predispone altresì un Piano Nazionale delle zone a burocrazia zero.

Allo stato attuale, non sono state individuate zone a burocrazia zero.

Data di ultima modifica: 21/02/2017


Visualizza in modalità Desktop